Mi avete scoperto

Ebbene sì, mi avete scoperto.

Sono una delle spie russe responsabile delle intrusioni nei sistemi del Ministero degli Esteri italiano. Me ne stavo lì, tranquillamente seduto alla fermata del Piazzale della Farnesina ad origliare le conversazioni dei funzionari e il crepitio dei dischi rigidi della sala server servendomi di un apposito strumento che lo traduceva istantaneamente in una copia dei dati che vi venivano scritti. Avessi usato degli occhiali da sole, probabilmente ci avrebbero messo più tempo a riconoscermi.

Uno dei momenti in cui mi sono più preoccupato per la riuscita della missione è stato quando uno degli uomini della sorveglianza mi si è avvicinato chiedendo che cosa facessi lì tutto il giorno. Con un malcelato filo di preoccupazione nella voce risposi che stavo aspettando il 32. Evidentemente, il servizio dell’ATAC è così scadente che sono risultato credibile.

Ma oramai è tutto finito. Mi tocca qualche mese di silenzio, dopodiché probabilmente andrò ad influenzare le elezioni in qualche altro paese europeo. O, almeno, questa sarà la versione che racconteranno gli sconfitti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: