Lettera aperta a Luigi Ciotti

23 agosto 2015

Riporto qui il testo della lettera che ho inviato a Luigi Ciotti, presidente di Libera, a seguito del funerale del boss Casamonica.

——

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Il punto della questione Charlie Hebdo

10 gennaio 2015

PREMESSA: volevo pubblicare questo articolo poco dopo l’attentato, ma non subito dopo, per lasciare il tempo ai pensieri di raffreddarsi e ai personaggi pubblici di fare le loro dichiarazioni e magari poi smentirle coi fatti, raccogliendo in questo modo ulteriori spunti di riflessione. Così ho iniziato a scrivere la bozza, ma poi l’ho abbandonata tra una faccenda e l’altra. Il 14 febbraio c’è stato però un rigurgito della stessa violenza che ha causato il primo attacco, quindi mi è sembrato il momento opportuno per riprendere in mano la questione. Buona lettura!

Poiché la morte è un evento che avviene quotidianamente, per una persona non ha senso preoccuparsi per la scomparsa di qualcuno che non le fosse in qualche modo caro. Io non conoscevo i vignettisti di Charlie Hebdo né leggevo assiduamente la detta rivista, sebbene abbia apprezzato le vignette diventate abbastanza famose da arrivare a me. Pertanto, della loro morte non dovrebbe importarmi, e in effetti così sarebbe stato se tale morte fosse avvenuta in modo “tranquillo”.

Ma non è questo il caso. I complottismi si sprecano, ma data l’organizzazione sommaria dell’attacco e l’assenza di rivendicazioni o altri elementi che possano far pensare altrimenti, lo scenario sembra quello che emerge dai fatti: un attacco per motivi religiosi ad una rivista satirica che in passato aveva preso in giro la religione in questione.

Leggi il seguito di questo post »


Universo 2

30 novembre 2014

Universo 012 – 3 – 4 – 5

Il lago è, per forza di cose, ancora più piatto della pianura circostante.

Non direi che ci sia silenzio. Non c’è mai silenzio, ma alcuni rumori si percepiscono meno di altri. In questo caso, si tratta principalmente di anatre. Si nascondono nelle canne e ogni tanto spiccano il volo sopra l’acqua. Raramente qualche pesce si esibisce in un salto: il suono e le onde sono subito smorzati.  Leggi il seguito di questo post »


La fuffata del giorno

30 novembre 2014

Per soddisfare il mio (debole e macilento, come deve essere) lato hipster ho aperto un tumblr. Si chiama fuffatadelgiorno.tumblr.com, e raccoglie una fuffata al giorno, principalmente, ma non solo, di argomento matematico. È possibile che io linki alcune fuffate su questo blog, oppure scriva qualche fuffata qui e la linki sul tumblr. Preferisco comunque tenere separate le due piattaforme di blogging: infatti wordpress è più adatta ad articoli lunghi rispetto a tumblr che privilegia l’impatto visivo.

Buona lettura e buone fuffate!


Universo 0

24 ottobre 2014

Universo 012 – 3 – 4 – 5

\mathcal{L} = -\frac{1}{4} F_{\mu \nu} F^{\mu \nu} + i \bar{\psi} \not{D} \psi + h.c. + \psi_i y_{ij} \psi_j \phi + h.c. + {|D_{\mu} \phi|}^2 - V(\phi)

Questa formula riassume la maggior parte di quello che sappiamo. Una delle cose che sappiamo e che non è compresa qui dentro è che una parte delle conseguenze di questa formula è falsa.


Universo 1

21 agosto 2014

Universo 012 – 3 – 4 – 5

Il mio mondo era ridotto a una palla di pochi metri di raggio.

Già al parcheggio gli alberi erano quasi finiti. Alcuni tronchi si eriggevano poco più in alto, ricoperti da una quantità essenziale di foglie violentemente sferzate dal vento. Sì, anche quella notte c’era vento.

Leggi il seguito di questo post »


Tecnicamente

13 agosto 2011

Per più di una settimana, a causa di un viaggio, non ho avuto accesso alle notizie del mondo. Al ritorno di questo viaggio mi sono messo a parlare con uno dei miei compagni di viaggio di economia italiana e non, facendo alcune affermazioni/proposte che potrebbero suonare rivoluzionarie, ma poiché potrei aver sparato enormi stupidaggini non le riporto qui. Dico soltanto che prima di lasciarci, essendo entrambi futuri matematici, l’amico mi ha consigliato, semiserio, di specializzarmi in matematica finanziaria, in modo che possa capire qualcosa del sistema economico e magari formulare, in futuro, proposte sensate. Tornato a casa vengo a sapere che la situazione del debito italiano è grave e bisognerà fare qualcosa. Leggi il seguito di questo post »


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: