Un burkini per l’iPhone

18 agosto 2016

Disclaimer: il post non parla di smartphone né intende fare pubblicità ad un marchio specifico.

Secondo me nella discussione mainstream sulla faccenda del costume molto integrale, più di una tuta da sub, vietato dai sindaci di alcune città balneari francesi si stanno mancando almeno un paio di punti.

Leggi il seguito di questo post »


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: